#ig_italia Instagram Photos & Videos

ig_italia - 5.5m posts

Top Posts

  • 📷 @me_and_mango
📍#positano
⠀
Il nome Positano ha un’origine affascinante legata alla leggenda della Madonna Assunta.
Si narra che nel medioevo un...
  • 📷 @me_and_mango 📍 #positano ⠀ Il nome Positano ha un’origine affascinante legata alla leggenda della Madonna Assunta. Si narra che nel medioevo un veliero che navigava lungo la costa si fosse fermato a causa di una improvvisa bonaccia proprio di fronte alla spiaggia di Positano. I marinai tentarono con tutta la loro esperienza di far ripartire la nave, ma i loro sforzi risultarono vani a causa della mancanza di vento. A quel punto udirono una voce proveniente  da un’icona bizantina della Madonna Assunta che trasportavano a bordo e che diceva “posa, posa, posa,…”, cioè fermati in quel posto (da cui il nome) . Il capitano interpretò il miracolo come la manifestazione della volontà della Madonna di restare in quelle terre ed ordinò ai suoi uomini di fermarsi; subito dopo il vento tornò a soffiare e così poterono dirigersi verso la spiaggia di Positano. Lí consegnarono l’icona ai Positanesi, che accolsero il dono con grande gioia edificando una chiesa nei pressi della spiaggia, nel punto in cui l’icona della Madonna Assunta si era prodigiosamente spostata da sola nel cuore della notte. Infine una curiosità, al largo di Positano i tre isolotti de Li Galli furono detti "le Sirenuse" per le leggende che li circondavano come rifugio delle sirene incantatrici. 📝 #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy
  • 8761 59 18 hours ago
  • Only faux fur f o r e v e r 👀 @mktstudio the fluffiest coat I’ve seen so far ♥️
  • Only faux fur f o r e v e r 👀 @mktstudio the fluffiest coat I’ve seen so far ♥️
  • 13971 57 19 hours ago
  • 📷 @franziskakir
📍 #Bologna
⠀
Forse neanche un personaggio estroso, originale e anticonformista come Lucio Dalla avrebbe mai potuto immaginare che...
  • 📷 @franziskakir 📍 #Bologna ⠀ Forse neanche un personaggio estroso, originale e anticonformista come Lucio Dalla avrebbe mai potuto immaginare che i versi di una sua canzone sarebbero finiti con il diventare una luminaria natalizia. Dagli inizi di dicembre, invece, le parole del suo famosissimo brano 'L'anno che verrà' fanno una splendida luce in Via D'Azeglio a Bologna, la sua amata città. Com'è noto, questo brano del cantautore bolognese consiste di una lettera che viene scritta all'indirizzo di un amico lontano per descrivere l'arrivo di un nuovo anno. Durante la stesura della missiva lo scrittore si immagina che la nuova annata porterà sorprese incredibili, novità mirabolanti e mutamenti inaspettati, sino alla chiusa finale nella quale si capisce che la vera novità consiste soprattutto nell'atteggiamento che noi assumiamo nei confronti dello scorrere del tempo. 'L'anno che verrà' è un brano permeato di sano ottimismo, uno storico pezzo che tutti ormai conosciamo a mente, una canzone che invita a vivere in pieno il tempo presente e ad accogliere di buon grado qualsiasi cambiamento personale e sociale. Le luminarie natalizie con i versi di Lucio Dalla illuminano il centro storico bolognese, proprio nella zona nella quale abitava il celebre artista. Questa importante opera è stata realizzata dall'artigiano napoletano Antonio Spiezia, mentre l'organizzazione dell'installazione è da attribuire ai commercianti di Via d'Azeglio e all'operosa Fondazione Lucio Dalla, con il patrocinio non oneroso dell'amministrazione comunale di Bologna. Le luminarie resteranno accese per tutto il periodo natalizio. ⠀ 👍 Segui tutte le storie nella nostra pagina Facebook 📝 #ig_italia #italia #instagramitalia #ig_italia_borghiecitta #italy
  • 7586 62 17 hours ago

Latest Instagram Posts

  • Rivers.
  • Rivers.
  • 18 3 16 hours ago
  • 10 3 16 hours ago
  • 7 1 16 hours ago
  • 8 1 16 hours ago
  • 6 1 16 hours ago
  • "Palazzo Ray Ban"

No ok, non ho idea se questo palazzo abbia un nome, ma l'ho sempre trovato un sacco fotogenico e figo da vedere nella sua "sempl...
  • "Palazzo Ray Ban" No ok, non ho idea se questo palazzo abbia un nome, ma l'ho sempre trovato un sacco fotogenico e figo da vedere nella sua "semplicità". 😎
  • 145 5 19 hours ago
  • Il giorno in cui ho scattato questa foto mi ero perso.
E voi adesso starete pensando "oh, wow, davvero Eli? Tu che ti perdi? Col tuo fantastico sen...
  • Il giorno in cui ho scattato questa foto mi ero perso. E voi adesso starete pensando "oh, wow, davvero Eli? Tu che ti perdi? Col tuo fantastico senso dell'orientamento? Nah, non ci credo!", ed invece si cari amici, mi ero perso. E come ben sa chi mi conosce, quando mi perdo, soprattutto in posti che non conosco minimamente, non che sia proprio il massimo delle avventure, ecco. Ed anche in quel caso, non che ci fosse Dora a chiedermi dove fosse il cielo pur avendolo sulla testa, anzi. Però ecco, parlando di cielo, quanto cazzo è bello in questa foto? Per cui toh.
  • 90 1 11:16 AM Nov 25, 2018
  • Quella volta in cui ci imbucammo in un concerto classico da mega ricchi con buffet dai prezzi astrofisici mangiando un hot dog.
  • Quella volta in cui ci imbucammo in un concerto classico da mega ricchi con buffet dai prezzi astrofisici mangiando un hot dog.
  • 71 1 10:36 AM Nov 24, 2018
  • Chiudi gli occhi e danza.
Danza fino a perdere contatto col terreno, con la mente, con il corpo, danza fino a perdere l'uso delle gambe.
Danza finc...
  • Chiudi gli occhi e danza. Danza fino a perdere contatto col terreno, con la mente, con il corpo, danza fino a perdere l'uso delle gambe. Danza finché non sentirai i muscoli cedere insieme al fiato dei tuoi respiri contati. Lasciati guidare dal ritmo soltanto, poi ignora anche quello. Danza la follia che ci accomuna. Danza l'odio che ci sovrasta. Muoviti al ritmo delle parole che non ti hanno mai dedicato.
  • 70 1 10:35 AM Nov 24, 2018
  • Nella fermata metro più vicina a questo castello c'è un mosaico con dei fiori davvero bellissimo, oggi ci stavo ripensando non so come e neanche il...
  • Nella fermata metro più vicina a questo castello c'è un mosaico con dei fiori davvero bellissimo, oggi ci stavo ripensando non so come e neanche il perché, ma penso sia stata una delle giornate in cui mi sono sentito più povero in assoluto.
  • 66 1 10:35 AM Nov 24, 2018
  • Oggi volevo rendervi partecipi dei tre luoghi che mi fanno pensare, in un modo o nell'altro, a casa.
Tipo quando ti dicono in giro "di dove sei?" e...
  • Oggi volevo rendervi partecipi dei tre luoghi che mi fanno pensare, in un modo o nell'altro, a casa. Tipo quando ti dicono in giro "di dove sei?" e a te un po' viene il dubbio, perché sai di dover rispondere con il luogo dove sei nato, però è davvero anche quello in cui ti senti a casa? Nel mio caso lo è, ma solo in parte. Voglio iniziare con Toronto, forse perché fino a pochi mesi fa era il posto in cui vedevo il mio futuro, forse perché ci ho costruito legami particolari o forse, banalmente, perché mi manca da fare schifo. E lo faccio non con una delle foto migliori che abbia di questo posto, ma quella che mi porta alla mente i ricordi più belli, per quanto possa essere sfocata in questa foto, nella mia mente sarà sempre la città più limpida.
  • 81 1 1:38 PM Nov 18, 2018
  • A Praga ho scoperto che i cigni possono volare.
  • A Praga ho scoperto che i cigni possono volare.
  • 91 1 2:21 PM Nov 17, 2018
  • Questa foto è talmente bella che sembra quasi un dipinto di quelli che fanno gli artisti di strada e li guardi e pensi che sono davvero magnifici m...
  • Questa foto è talmente bella che sembra quasi un dipinto di quelli che fanno gli artisti di strada e li guardi e pensi che sono davvero magnifici ma poi nessuno che ne compri uno.
  • 93 1 2:21 PM Nov 17, 2018
  • Ho sempre avuto questa strana passione per i cigni. Non lo so perché, ma mi fanno impazzire.
  • Ho sempre avuto questa strana passione per i cigni. Non lo so perché, ma mi fanno impazzire.
  • 109 1 2:21 PM Nov 17, 2018
  • Penso che questa sia una delle foto più belle che abbia mai fatto.
  • Penso che questa sia una delle foto più belle che abbia mai fatto.
  • 123 1 4:32 PM Nov 16, 2018
  • Ho tipo questa cosa di fare foto agli animali in generale perché escono sempre fottutamente bene e puoi far finta di essere uno studiato, che con l...
  • Ho tipo questa cosa di fare foto agli animali in generale perché escono sempre fottutamente bene e puoi far finta di essere uno studiato, che con la Nikon ci sa fare davvero. E invece non ci ho mai capito un cazzo.
  • 98 2 4:31 PM Nov 16, 2018
  • running with the wolves.
  • running with the wolves.
  • 109 1 2:20 PM Nov 14, 2018
  • Giochi di ombre e colori freddi.
  • Giochi di ombre e colori freddi.
  • 105 1 1:49 PM Nov 12, 2018
  • human being.
  • human being.
  • 103 1 3:22 PM Nov 11, 2018
  • Sono una persona che odia dover rinunciare alle cose in generale, ma soprattutto odio dover porre fine a cose mai iniziate.
Mi sono spesso chiesto ...
  • Sono una persona che odia dover rinunciare alle cose in generale, ma soprattutto odio dover porre fine a cose mai iniziate. Mi sono spesso chiesto cosa spinge noi esseri umani ad andare sempre verso ciò che ci fa stare male, se fosse un motivo psicologico, fisiologico o puro istinto, un po' come le falene che d'estate sanno che vanno verso una luce che le porterà ad una morte certa, ma comunque non possono farne a meno. Questo siamo noi: burattini del nostro ego. Con la brama di rompere i fili e la paura di non saperli maneggiare. E niente, purtroppo ci sono giorni così, in cui vorresti uscire fuori casa e spaccare il cemento coi tuoi passi, vorresti solo camminare, verso dove non importa, solo camminare, ma poi metti il naso fuori e piove e quindi niente, ho perso l'ombrello, facciamo domani. E poi c'è l'arte. Ci sono posti come la cavallerizza, in cui entri e ti senti di nuovo a casa, entri nelle varie stanze in residenza e ognuna ti racconta la storia di qualcuno che di aver perso l'ombrello se ne è sbattuto le palle e che fuori ci è andato comunque, anche se poi si è ritrovato in casa col mal di gola e la febbre a quaranta. Ci trovi gente sorridente, gente che, tra un far su e quello dopo, ti racconta un po' della sua vita, attraverso parole o molto spesso con l'arte. E l'arte è una magia potentissima, che ti scava dentro e recide fili, è una magia che fa smettere di piovere, che ti fa rinascere. L'arte è la magia di vedere oltre, di saper creare dal nulla e controllare le emozioni, l'arte è lasciarsi andare, aprirsi a quello che verrà, è urlarsi contro versi di odio, ma farlo in rima. L'arte è combattere la paura del buio spegnendo le luci. Tutto questo pippone è per dirvi che boh, alcuni giorni le cose sembra non possano andare peggio ed invece il karma sorprende sempre e allora fa tutto abbastanza schifo, ma mai troppo per non poterci riprovare. Chiudo con delle parole che mi sono capitate oggi tra le mani: "Che siamo ancora ceneri in fiamme, pronta a diventare fenice." Siamo un divenire. Basta solo trovare la forza di premere l'interruttore.
  • 100 1 11:01 AM Nov 3, 2018
  • Io e mia sorella abbiamo sempre avuto uno di quei rapporti mega strani in cui un giorno non ti puoi vedere e quello dopo anche, ma comunque ti vuoi...
  • Io e mia sorella abbiamo sempre avuto uno di quei rapporti mega strani in cui un giorno non ti puoi vedere e quello dopo anche, ma comunque ti vuoi un bene di quelli pazzeschi, anche se siete entrambi troppo apatici e stronzi per ammetterlo. Per cui niente, dopo anni passati a non dirci mai nulla e sbatterci le porte contro, negli ultimi annetti la situa è cambiata radicalmente così, a sentimento e non mi sono mai reso conto di quanto questa cosa mi abbia effettivamente reso felice fino a quando l'altro giorno mi è capitata sotto gli occhi, mentre prendevo l'altra mia da pubblicare, questa foto di noi due da piccoli. Poi mi è tornato in mente che un giorno mi ha fatto cadere da quella casetta che si vede lì dietro, che in questa foto mi sanguina un dito sicuramente perché me lo aveva fatto temperare convincendomi che fosse un colore e niente, tutto ciò è per dire che se magari non ve lo dicono spesso, le persone che avete accanto vi vogliono bene, dovete soltanto saperlo capire ed apprezzare. Date il giusto peso alle parole che (non) dite, date giusto peso ai sentimenti che provate.
  • 63 1 5:17 PM Oct 26, 2018
  • Quando ero piccolo ero il classico bimbo bellissimo di quelli con i ricci biondi/rossicci, gli occhi di un colore di quelli che ancora oggi mi chie...
  • Quando ero piccolo ero il classico bimbo bellissimo di quelli con i ricci biondi/rossicci, gli occhi di un colore di quelli che ancora oggi mi chiedo cosa cazzo abbia fatto di male al mio corredo genetico, le guance di un lottatore di sumo e le labbra di Valeria Marini. Ero anche un sacco timido, nel senso che ero il classico bimbo che non parla mai, se ne sta nel suo e ha pochi amichetti (però in compenso avevo una fidanzatina diversa ogni giorno perché ero troppo un sex simbol, poi anche perché mi chiamo come il fidanzato di Flora delle Winx quindi capirai, era un'occasione da non perdere). Ecco, io ora non so cosa sia successo, so soltanto che adesso di capelli ne ho pochi (sempre grazie al corredo genetico, tvtb), le guance sono coperte da una barba che cresce sempre troppo male, le labbra sono sempre alla Valeria Marini ma, soprattutto, parlo troppo. Parlo decisamente troppo e sono socievole. Sono decisamente troppo socievole. Mi circondo di troppe persone e la metà di quelle si rilevano persone di merda, per cui niente, in attesa che qualcuno inventi un Tardis per tornare ai miei tempi d'oro oppure un qualche modo per far sparire dalla tua vita le sopracitate persone con uno schiocco di dita, vi lascio con questa foto di un piccolo me alle prese con una madre non molto portata nella fotografia.
  • 81 1 3:58 PM Oct 24, 2018